Regione Liguria - Provincia di Imperia

Comune di Diano Marina

Decalogo della Sicurezza e per le persone anziane

Come difendersi

Come difendersi dai topi di appartamento (Il decalogo della sicurezza)
Il “topo d’appartamento”, in genere va di fretta e non è un professionista: quando incontra qualche difficoltà preferisce lasciar perdere. Ecco come mettergli i bastoni tra le ruote:

  1. Non aprire mai la porta agli sconosciuti: potrebbe essere un sopralluogo per un furto;
  2. Attenzione a segni e simboli geometrici incisi sulla porta o sul citofono: sono segni convenzionali usati dai ladri per identificare le case meno protette o più … appetibili;
  3. Proteggere sempre tutti gli ingressi: non solo la porta, ma anche le finestre;
  4. Se ci sono grondaie, ringhiere o impalcature “scalabili” da ladri-acrobati spalmare di grasso ogni possibile appiglio;
  5. Quando ci si fa installare un sistema di allarme, chiedere che i segnalatori luminosi e le sirene siano sistemate in alto: sarà più difficile neutralizzarle;
  6. Fare molta attenzione nella scelta della domestica o della baby-sitter: potrebbero rivelare, anche involontariamente, i punti deboli della casa;
  7. Non spargere la voce che si è in partenza;
  8. Evitare di consegnare le chiavi al custode prima di andare in vacanza: rubarle da una portineria per duplicarle è facilissimo;
  9. Non custodire oggetti di valore o armi in casa. Se non si può farne a meno, usare una cassaforte: i ladri di appartamento difficilmente hanno il tempo e la capacità di scassinarla;
  10. Aumentano i furti commessi mentre ci sono persone in casa: non dormite con le finestre aperte, se abitate ai piani bassi. E, comunque, sistemare ostacoli che, cadendo, facciano molto rumore. In genere, i ladri, se scoperti, scappano.

Il decalogo per le persone anziane

  1. Non andare a ritirare la pensione da soli. Se proprio non è possibile farsi accompagnare, non fermarsi a contare il denaro per strada ma riporlo subito in una tasca interna del cappotto o dell’abito;
  2. Dopo aver ritirato la pensione non fermarsi a chiacchierare per strada ma tornare subito a casa e depositarlo subito in un luogo sicuro;
  3. Mai recarsi sul mercato con tutto il denaro della pensione. Evitare anche di portare troppe borse della spesa;
  4. Tenere la borsa in maniera che risulti dalla parte interna del marciapiede;
  5. Evitare di camminare sul margine esterno del marciapiede e se si ha l’impressione di essere seguiti chiamare subito aiuto;
  6. In casa non lasciare mai grandi somme di denaro a portata di mano;
  7. Non aprire mai agli sconosciuti anche se le loro scuse per entrare nell’alloggio potrebbero impietosire. Se qualcuno volesse entrare in casa spacciandosi per incaricato di qualche Ufficio Pubblico (INPS – Assistente Sociale) telefonare subito alle Forze dell’Ordine perché controllino;
  8. Segnalare al Comando di Polizia Municipale (telefono 0183 493049 – 329 1047410) eventuali lampade spente dell’illuminazione pubblica;
  9. Per i turisti della terza età: portare sempre un numero di recapito e il nome dell’Hotel dove si alloggia. E’ utile in caso di smarrimento della via di casa;
  10. In caso di sospetto o di pericolo Telefonare subito al: 0183493049 (Polizia Locale); 112, 0183495048 (Carabinieri) 113, 7951 (Polizia di Stato)

“Non ci saranno rimproveri se era solo un FALSO ALLARME” - “Meglio una telefonata in più che una pensione in meno”

Modalità

Spese da sostenere: 

Versamento, per estrazione atti sul cap. 301180 del Comune di Diano Marina, da effettuarsi presso la Tesoreria Gruppo Intesa San Paolo – cod. IBAN: IT 19 G 03069 49000 10000 0046003 con importo pari a:

  • - per ricerca e visura: € 10,00
  • - per rilascio copie: € 0,50 per ogni facciata del foglio A4.
Documenti da allegare: 

Copia fotostatica comprovante l'avvenuto pagamento dei diritti relativi alla istruttoria/rilascio atti (da presentare al momento del ritiro)

Altre informazioni

Ufficio di riferimento

Ufficio Polizia Locale

Settore 9 - Polizia Locale
Sede: Palazzo Maglione 1° piano
Telefono: 0183493049

Design: Provincia di Savona | Crediti